Biografia

Maria Pia Severi Maria Pia Severi nasce a Carpi e vive a Modena dove ha esercitato la professione di avvocato. Si interessa da sempre di fotografia.

Esordisce nel 1984 con l’originale libro fotografico “SOTTO IL SEGNO DI MODENA”, edito dalla Galleria Fonte d’Abisso, che ne cura la presentazione ed una mostra fotografica. Nel 2008 pubblica un secondo volume fotografico :“EMOZIONI CAPRESI INVERNO”, con cui da inizio a una vera rivoluzione nel modo di fare fotografia. Nel Giugno del 2009 pubblica “VENEZIA E’ SOGNO, presente in tutte le biblioteche comunali di Venezia-Mestre, su iniziativa del Comune delle due città.

Sempre nel 2009 Maria Pia Severi espone oltre 150 foto tra le più suggestive, presso la Galleria di Modena “Il Paradisino” , col patrocinio del Comune. Nel giugno del 2009 viene pubblicato a Capri il suo primo volume di narrativa e foto dal titolo “Villa La bagattella - cronaca di vite parallele”, presentato sempre a Capri, su iniziativa del quotidiano Il Mattino, alla presenza delle maggiori autorità e personalità dell’Isola.

Nel giugno del 2009 pubblica a Capri il suo primo volume di narrativa e foto: “Villa La bagattella - cronaca di vite parallele”. Il volume viene presentato sempre a Capri, su iniziativa del quotidiano Il Mattino, alla presenza delle maggiori autorità e personalità dell’Isola.

L’autrice passa quindi a due città vicine a Modena, da cui sono scaturiti due libri su Mantova :“MANTOVA…ED E’ SUBITO SERA” e “MANTOVA..E DOPO LA NOTTE VIENE IL GIORNO”. Pubblica in seguito un sesto volume fotografico su Ferrara, dal nome “I DIAMANTI DI FERRARA”, città dove l’Artista ha precedentemente soggiornato per un lungo periodo invernale. Con “CAPRI INNO ALL’ESTATE” (Edizioni Artestampa 2010) la Severi approda al suo settimo volume fotografico, che testimonia ancora una volta il suo sconfinato amore per l’isola partenopea. Dall’11 al 18 agosto 2010 si tiene, al “Centro caprense I. Cerio”, un’altra sua mostra personale, con il patrocinio del Comune, con foto tratte dal volume fotografico “CAPRI INNO ALL’ESTATE”.

Con il volume “BOLOGNA ARIA DI FESTA” (Edizioni Artestampa 2010) l’artista rende omaggio al capoluogo emiliano, da lei molto amato. A partire dal 12 Marzo 2011, alla Galleria d’arte Cinquantasei di Bologna, sede di importanti mostre d’arte moderna e contemporanea, vengono esposte foto di Maria Pia Severi tratte dallo stesso libro.

Questi due ultimi volumi recano le prefazioni del Professor Vittorio Sgarbi.

Con il suo nono volume fotografico, “L’ALTRA FACCIA DI MODENA”, la Severi riprende il discorso iniziato nel 1984, col suo primo libro “SOTTO IL SEGNO DI MODENA”, a testimonianza della costante attenzione e curiosità dell’artista nei confronti di persone e cose della sua città e segno del suo amore per essa.

Dal 17 al 30 agosto 2011, alla” Galleria Nabis” di Angela Maffia, a Capri, si tiene una personale dell’artista con foto inedite di Capri. La presentazione, a cura dello scrittore ed artista caprese Enzo Di Tucci e l’intervista all’autrice vengono trasmesse sulla emittente nazionale “Retecapri” e sulla rete regionale “Telecaprinews su iniziativa del quotidiano “Il Mattino”, che, il giorno dell’inaugurazione, pubblica anche un articolo sull’evento.

Dal 17 al 26 febbraio 2012 si tiene a Carpi (MO), nei locali messi a disposizione della Fondazione Cassa di Risparmio (col patrocinio del Comune), una mostra di Maria Pia Severi dedicata alla sua città natale, dal titolo “DISSOLVENZE”.

Attraverso le immagini racchiuse nel decimo volume “DENTRO LE MURA DI VERONA” (Edizioni Artestampa, marzo 2012) l’artista, con lo stile inconfondibile che la contraddistingue, accosta a fotografie di luoghi e monumenti, ritratti di affascinanti figure femminili avvolte in un’aura di mistero. Il titolo del libro racchiude una celebre espressione di William Shakespeare, che durante il suo soggiorno nella ‘città d'incanto’ scrisse: “Non esiste mondo fuori dalle mura di Verona”.

Il volume reca tre prefazioni: la prima firmata da Maria Cristina Castellazzi, la seconda dall’autorevole e prestigiosa critica d’arte Lorella Pagnucco Salvemini, direttrice responsabile di “ARTE IN”, e, da ultimo, la prefazione del famoso artista e critico Carmine Siniscalco, direttore dello Studio-S di arte moderna e contemporanea di Roma, nonché presidente di tutte le gallerie di arte moderna della capitale.

Nello stesso anno, l’Artista viene invitata dalla Galleria Itaca di Verona a Tenere una sua personale avente ad oggetto foto tratte dal volume “DENTRO LA MURA DI VERONA ”.

Nel suo undicesimo volume fotografico, “VERONA VIA MAZZINI- Galleria di ritratti”, Maria Pia Severi raggiunge una nuova maturità artistica, offrendo al suo pubblico un vero e proprio “reportage” di ritratti scattati, nella via che più di tutte è caratterizzata da quelle attrazioni irresistibili per le signore e signorine veronesi.

L’Artista infatti, con questo libro su Verona, ci offre uno spaccato del mondo della moda e del mondo femminile che da sempre la affascina.

Nel suo 12° volume, “FIRENZE L’INEFFABILE”, l’Artista rende partecipe il suo pubblico del fascino della Città che ha dato le origini al Sommo Poeta, guardandola, ora dall’alto, ora dal basso, in un’altalena di emozioni.

In seguito, la Severi viene invitata ad esporre alcune opere tratte da “VENEZIA E’ SOGNO” nel museo più importante della Boemia centrale, il G.A.S.K. di Kutna Hora (cittadina Patrimonio dell’U.N.E.S.C.O.). In questa occasione collaborano con l’Artista: Monika Burian, gallerista praghese e Serena Baccaglini, Professoressa d’Arte e Comunicazione all’Università Cattolica di Milano. Serena Baccaglini crea, appositamente per la mostra, un bellissimo ed esaustiente catalogo, che da Praga si diffonde in tutto il mondo, così come la risonanza dell’evento che vede protagonista Maria Pia Severi (V. sezione Mostre internazionali). Parte delle foto di Kutna Hora, vengono in seguito trasportate, su richiesta di Monika Burian, alla Fiera di Basilea.

Successivamente, Maria Pia Severi pubblica il suo 13° volume “I SETTE COLLI DI LISBONA” (Edizioni Artestampa). Per Lisbona, come scrive lei stessa nella nota, l’Autrice prova da subito un sentimento fraterno, considerandola casa propria.

In seguito l’artista rivolge la sua attenzione a Genova ed in particolare ai suoi “carrugi”, rendendoli i protagonisti del suo 14° volume: “I COLORI DI GENOVA”.

A Novembre 2013 l’artista si reca a Palermo, dando vita al suo 15° volume: “PALERMO MAGICA”.

Nella primavera 2014 l’Artista fa un viaggio a Barcellona, da cui scaturisce BARCELLONA CITTA’ DELLE MERAVIGLIE.

Dal 14 al 30 giugno 2014, la fotografa viene invitata dal critico d’arte ed imprenditore Salvo Nugnes alla MILANO ART GALLERY per una personale dell’artista, intitolata“I colori della realtà”. Questa mostra ha come oggetto solamente ritratti e figure femminili, ed ha talmente tanto successo da venire successivamente prolungata fino al 10 luglio.

Successivamente, in occasione del Festival dei Due Mondi, l’artista riceve l’invito del Professor Vittorio Sgarbi a Spoleto , per esporre parte delle sue opere nei locali del Palazzo Leti Sansi, dal 27 giugno al 24 luglio 2014. I numerosi elogi ricevuti da parte dello stesso Sgarbi riscuotono ampio successo di critica e pubblico, come testimoniato dai numerosi commenti della stampa.

Dal 27 settembre 2014 al 24 ottobre, l’Artista partecipa, su invito del Professor Vittorio Sgarbi, alla mostra ”Spoleto incontra Venezia”, tenutasi prima a Palazzo Rota-Ivancich e dopo a Palazzo Falier, a Venezia. Fra tutti i numerosi artisti presenti Sgarbi rivolge parole elogiative unicamente alle foto della Severi, definendole “Arte Pittorica”.

“MILANO- IL FASCINO DI UNA METROPOLI” (Edizioni Artestampa, Ottobre 2014) costituisce il 17° volume fotografico dell’Artista e reca la prestigiosa prefazione del Direttore de “IL GIORNALE”, Alessandro Sallusti. Il 5 novembre, alla MILANO ART GALLERY ha luogo la presentazione del volume summenzionato, da parte del Dr. Sallusti e di Maria Pia Severi – moderatore ed intervistatore il Dr. Salvo Nugnes - e contemporaneamente all’evento, una mostra di numerose foto della Severi tratte dal suo libro su Milano.

Le presentazioni, con frequenti scambi di vedute, anche ironiche, fra Sallusti e l’Artista, riscuotono un successo strepitoso. Grande la partecipazione del pubblico, accorso in massa ad ascoltare il dibattito, con interventi mirati.

Della presentazione viene girato un video (v. voce “video”) e numerosissime le foto dell’Artista, in compagnia dell’editore Carlo Bonacini e di Sallusti.

Con il suo 18° libro “GREEN GARDA”, l’Artista offre uno scorcio della riva bresciana, da Villa di Gargnano a Salò, a testimonianza del forte sentimento che la lega a questi luoghi.

In seguito, su invito del Professor Vittorio Sgarbi, l’Artista partecipa, con dieci opere, alla mostra “Riflessioni Contemporanee”, inaugurata presso il Municipio di Possagno (TV) il 17 Gennaio 2015, proseguita al Museo del Canova.

Il 6 Febbraio Maria Pia Severi si reca a Pescara, in occasione dell’inaugurazione della mostra “Da Pier Paolo Pasolini a Maria Pia Severi”, presso la casa natale di Gabriele d’Annunzio. L’inaugurazione della mostra richiama moltissime persone e il discorso di Sgarbi si incentra sulla Severi con parole entusiastiche per il suo lavoro.

Con “SIENA LA CONCHIGLIA DI VENERE” l’artista approda al suo 19° volume. La città, ritratta nel febbraio 2015, presenta un volto invernale, anche nelle sue donne vestite con pesanti giubbotti o cappotti, ma l’artista non dimentica la Siena dello straordinario palio, tanto da scegliere per il volume un nome che richiama la forma a conchiglia della Piazza del Campo.

Il 9 maggio 2015 il professor Vittorio Sgarbi invita l’artista ad esporre 15 opere sui VIP in occasione della mostra “Contemporary Art Expo”, tenutasi al Museo Gipsoteca del Canova a Possagno.

Dal 27 giugno al 27 agosto 2015, l’Artista partecipa con 13 foto di VIP alla mostra tenuta in occasione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, organizzata da “Spoleto Arte”.

Dal 5 settembre al 1 di ottobre 2015, sotto l’Alto Patronato dell’EXPO, Maria Pia Severi partecipa alla BIENNALE MILANO Internetional Art Meeting, presso lo SPAZIO TADINI di MILANO. L’evento è presentato da VITTORIO SGARBI ed organizzato dalla Promoter Art.

Successivamente l’Artista partecipa alla mostra “FOOD ART” a ROMA, c/o lo STUDIO-S ARTE CONTEMPORANEA, la cui inaugurazione avviene il 7 ottobre ore 18,30 e dura fino al 7 novembre.

Altra importantissima mostra è poi “SPOLETO ARTE incontra Venezia” – 10/31 ottobre 2015 – dove la Severi, con una sua “Personale”, espone 25 opere a fianco del Maestro Gino De Dominicis.

A Maranello, patria della FERRARI, si tiene il 17 ottobre una mostra dal titolo “CRATIVITA’ VINCENTE – Storie di Successo”, a cui l’Artista partecipa con 11 opere.

La mostra della Severi consiste in tre foto sui principali modelli delle macchine di Formula Uno, quattro foto sui più famosi campioni del mondo e altre quattro foto che ritraggono, rispettivamente, il fondatore Enzo Ferrari e gli amministratori che si sono susseguiti nel tempo.

Le opere dell’Artista riscuotono un enorme successo, tanto che le due copertine del Catalogo rappresentano due sue foto.

Dal 13 al 16 novembre, su invito della MILANO ART GALLERY, l’artista partecipa alla Fiera di Padova, con 30 opere dei VIP .

Dal 1° al 6 dicembre 2015 Maria Pia Severi espone numerose foto dei Vip in ocasione dela MOSTRA MERCATO di MIAMI.

Il catalogo viene pubblicato dalla CASA EDITRICE MONDADORI.

Martedì 31 maggio ha luogo l’inaugurazione della mostra di Maria Pia Severi e di Gino De Dominici presso THE CRIPT GALLERY di LONDRA, a cura di Vittorio Sgarbi, con molte sue foto raffiguranti i membri della Casa Reale Inglese. La mostra è durata dal 31 maggio al 6 giugno 2016.

In contemporanea ha luogo la mostra “ SPOLETO ARTE incontra NAPOLI” con moltissime opere dell’artista tratte dal volume “NAPOLI QUESTA SCONOSCIUTA”. La mostra dura per tutto il mese di maggio presso il PAN, Palazzo delle Arti, a Napoli.

Dal 25 giugno al 24 luglio si tiene al Palazzo Leti Sansi, Spoleto, la mostra ”MARIA CALLAS LA DIVINA”, a cura di Vittorio Sgarbi, dove l’artista presenta opere inedite del Soprano.

Il 2 luglio, sempre presso il MUSEO PAN di Napoli, Maria Pia Severi presenta, assieme ad Alviero Martini il libro “NAPOLI QUESTA SCONOSCIUTA”, con grande successo.

A settembre l’artista partecipa alla mostra “SPOLETO INCONTRA VENEZIA”, sempre a cura di Vittorio Sgarbi.

Nel mese di ottobre, al Museo Venanzo Crocetti di Roma, la Severi espone parecchie sue opere, riscuotendo grande successo.

Dal 30 novembre al 4 dicembre l’Artista ha espone nuove opere di Maria Callas a Miami, dal titolo “MIAMI MEETS MILANO”.

Dal 10 al 24 febbraio 2017 , in occasione del FESTIVAL DI SANREMO, a Maria Pia Severi viene richiesto di esporre altri ritratti della Callas alla mostra tenutasi presso la “Galleria Bonbonniere”.

Il giorno Sabato 18 Marzo 2017, dalle ore 10 alle ore 19, ha luogo a New York , presso il Michelangelo Hotel, una mostra che vede l’esposizione di 50 opere tratte dai volumi fotografici dell’Artista. La mostra ottiene un enorme successo, tanto da venire pubblicizzata dai più importanti giornali della Capitale statunitense, i quali danno un grande risalto all’evento.

Dal 8 marzo al 2 aprile l'artista partecipa a "L'ARTE E' DONNA" presso la Milano Art Gallery.

Sabato 18 marzo l'artista partecipa alla mostra "SPOLETO ARTE INCONTRA NEW YORK".

Il giorno 30 Marzo 2017, Maria Pia Severi riceve una targa per il Premio Montecarlo per “l’originale interpretazione dell’arte fotografica”, firmato da Vittorio Sgarbi e conferito anche da: Francesco Albertoni, Cristiano Gallo, ambasciatore italiano a Monaco, Veronica Ferretti, dirigente del museo Michelangelo Buonarroti, Salvo Nugnes, Andrea Munari, direttore generale di Radio Montecarlo, ed altri.

Il 4/5/2017, in occasione della Mostra di Amanda Lear (Visioni), curata da Vittorio Sgarbi l'Artista espone prenumerose sue opere Presso la Crypt Gallery di Londra.

L'8/5/2017 Maria Pia espone foto di Personaggi famosi alla "PRO BIENNALE"presso il Palazzo Grifalconi Loredan di Venezia.

Nel mese di luglio-agosto 2017 l'Artista partecipa con sue opere al Festival Dei Due Mondi di Spoleto, dove riceve il prestigioso "PREMIO ALLA CARRIERA".

Dal 11 al 15 ottobre, in occasione della Biennale di Milano. a cura di Vittorio Sgarbi l'Artista espone presso la "Milano Art Gallery foto tratte dal suo volume "Milano, il Fascino di una Metropoli.


Il 17/11/2017 l'artista presenta a Roma all'Hotel Piram, alla presenza di Pippo Franco e Yosè Dalì, il suo libro "ROMA FUORI PROGRAMMA".

Dal 6 al 10/12/2017 partecipa alla mostra "MIAMI MEETS MILANO" presso l'Hotel Victor a Miami.

Il 19/2/2018 , in occasione del "Carnevale di Venezia" l'artista riceve il prestigioso "PREMIO CANALETTO" per meriti artistici.

Il 5/6/2018l'artista pubblica il suo libro fotografico "ORIENTE".

Dal 30 giugno al 25 luglio partecipa alla mostra "SPOLETO ARTE FESTIVAL DEI DUE MONDI" presso il Palazzo Leti Sansi.

Il 30/11/2018 l'artista riceve il prestigioso "INTERNATIONAL ART PRIZE SALVADOR DALI'" presso il museo Dalì, Saint Petersburg, Florida.

Dal 5 al 9/12 l'artista partecipa alla prestigiosa mostra d'arte contemporanea "MIAMI MEETS MILANO" presso l'Hotel Victor.